Filovia e funicolare a Chieti: avviate le procedure

Lo annuncia il sindaco: "Entro il 2020 la città si doterà di due straordinari sistemi di trasporto pubblico che renderanno Chieti la più ecosostenibile in Abruzzo"

“Finalmente hanno inizio le procedure per dotare la città, entro il 2020, di due straordinari sistemi di trasporto pubblico che renderanno Chieti la città più ecosostenibile in Abruzzo grazie al completamento del sistema filoviario e, soprattutto, alla realizzazione di un progetto strategico quale la funicolare di collegamento tra l’ospedale clinicizzato e il centro storico, elemento di raccordo e di sostegno alle ulteriori politiche di rivitalizzazione del tessuto urbano”. E’ quanto commenta il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, annunciando che il V Settore Lavori Pubblici nella persona del RUP, architetto Ivonne Elia, ha avviato l’attività propedeutica per la selezione, mediante procedura aperta con il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa, di professionisti cui affidare la progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di completamento del sistema filoviario e realizzazione della Funicolare di collegamento tra ospedale clinicizzato e centro storico.

Nel dettaglio, il completamento del sistema filoviario di Chieti da via dei Vestini a piazzale S. Anna per un ammontare di 156.420,64 euro, e la redazione del progetto di fattibilità tecnico-economico con studio e redazione di elaborati per la Variante urbanistica riguardante la realizzazione della funicolare di collegamento tra il Campus universitario/Ospedale Clinicizzato e il centro storico della città, per un investimento pari a 172.071,96 euro.

COMPLETAMENTO SISTEMA FILOVIARIO


L’intervento, ricompreso nel Programma triennale delle Opere Pubbliche 2017/2019, prevede un importo complessivo di 4.000.000,00 euro finanziati con delibera CIPE n. 26/2016 (Fondi FSC 2014-2010). Grazie al completamento della filovia, Chieti avrà il più lungo sistema di trasporto ecologico d’Abruzzo.

 
FUNICOLARE


Il 14 settembre 2017 è stata sottoscritta la convenzione regolante i rapporti tra la Regione e il Comune di Chieti nell’ambito del Masterplan Abruzzo per un importo complessivo di 13.000.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un ulteriore passo in avanti verso i progetti della Chieti del futuro attraverso la realizzazione di grandi opere strategiche che cambieranno il volto e lo sviluppo di questa città – sottolinea il sindaco Di Primio – completando il sistema della mobilità cittadina per rendere Chieti più accessibile, più fruibile ed ecologica. Oltre a rappresentare una opportunità per la Chieti del futuro, queste importanti infrastrutture andranno a ‘mettersi a sistema’ con i progetti pubblici di recupero, in corso o in programma, già esistenti per il territorio, quali; l’ampliamento del parcheggio al Terminal Bus; il completamento del tunnel pedonale; e i programmi di sviluppo sostenibile”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento