Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza San Giustino

I funerali dei coniugi morti sull'Asse attrezzato con i violini e il Miserere

La piazza della cattedrale sarà chiusa al traffico per la prevedibile grande affluenza di persone che vorranno dare l'ultimo saluto a Pietro Maiella e Rosa Nardone

Saranno celebrati venerdì (15 aprile), alle ore 16, nella cattedrale di San Giustino, i funerali dei coniugi teatini Pietro Maiella e Rosa Nardone, morti lunedì (11 aprile) dopo essere stati tamponati sull’Asse attrezzato. 

Una cerimonia che si preannuncia suggestiva, considerato che sarà animata dal Miserere 100 violini e dagli 80 coristi anima della processione teatina del Venerdì Santo. Infatti Maiella, originario di Filippone, 75 anni, era il decano dei violinisti della Via Crucis. 

E aveva impugnato l’archetto anche poche settimane fa, sfilando fra le vie del centro nella processione simbolo di Chieti insieme ai figli, a cui aveva trasmesso la passione per il violino e la fede. E in previsione della grande affluenza in cattedrale, la piazza sarà chiusa al traffico, come da ordinanza comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I funerali dei coniugi morti sull'Asse attrezzato con i violini e il Miserere

ChietiToday è in caricamento