Nella cripta di San Giustino l'ultimo saluto a Vittorio Colaneri, il poliziotto morto a Milano

A due settimane dalla scomparsa, sono stati fissati i funerali per l'agente molto noto in città, nonostante lavorasse fuori da tempo

Vittorio Colaneri

Si terrà venerdì 11 ottobre l'ultimo saluto a Vittorio Colaneri, il poliziotto teatino che si è tolto la vita due settimane fa, nella caserma in cui lavorava, a Milano. La celebrazione funebre è in programma alle ore 15, nella cripta della cattedrale di San Giustino. 

Colaneri aveva 53 anni ed era in servizio da 28. Prima di proseguire la formazione per diventare un agente, si era diplomato al liceo classico G.B. Vico di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, l'ordinanza della Regione Abruzzo: chi torna da zone a rischio deve comunicarlo al medico

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus, primo caso in Abruzzo: paziente positivo al primo test ricoverato a Teramo

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

Torna su
ChietiToday è in caricamento