rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico

San Giustino, cattedrale gremita per l'ultimo saluto a Rosa e Alfredo

Il funerale dei coniugi Maiella sulle note del Miserere, tanti in chiesa. Piazza San Giustino sgomberata dalle auto in previsione dell'affluenza

Piazza San Giustino svuotata dalle auto per l’ultimo saluto a Pietro Alfredo Maiella e a sua moglie Rosa Nardone. La cattedrale oggi pomeriggio (venerdì 15 aprile) era gremita, c’erano i figli, i parenti, tutti quelli che nella vita hanno voluto bene alla coppia ma anche semplici conoscenti partecipi di una tragedia che ha sconvolto l’intera città. 

Le note struggenti del coro del Miserere in via straordinaria hanno accompagnato i due feretri in chiesa. Tanti i violini, in omaggio ad Alfredo che dell’orchestra era il più anziano musicista. Passione trasmessa anche ad alcuni dei suoi figli. 

Sull’altare trionfavano le foto di Alfredo e Rosa, entrambi ex dipendenti Asl, di 75 e 69 anni, insieme nella vita e nella morte, avvenuta lunedì pomeriggio sull’asse attrezzato dopo che la loro Fiat 500 rossa è stata tamponata.

Una cerimonia partecipata e struggente durata oltre un’ora, dopo la quale i congiunti hanno accompagnato Alfredo e Rosa al cimitero di Sant’Anna, dove verranno tumulati insieme. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giustino, cattedrale gremita per l'ultimo saluto a Rosa e Alfredo

ChietiToday è in caricamento