Cronaca

Cattedrale gremita per l'addio a Nicola Cucullo, il funerale a San Giustino

Il feretro, portato in processione dalla sala consiliare della Provincia, è arrivato puntuale a San Giustino, dove una folla di semplici cittadini ha riempito la chiesa per dare l'ultimo saluto al sindaco più amato della storia della città

L'arrivo del corteo in piazza San Giustino

È appena arrivato nella cattedrale di San Giustino il feretro di Nicola Cucullo, l'ex sindaco di Chieti scomparso nel pomeriggio di domenica (19 luglio). A seguirlo, dalla sala consiliare della Provincia in cui era stata allestita la camera ardente, un corteo di cittadini, chiuso dalle forze dell'ordine. 

La cattedrale è gremita, fra personaggi politici di oggi e di ieri, parenti e semplici teatini che hanno voluto rivolgere l'ultimo saluto al primo cittadino "col piccone", che sedette a palazzo d'Achille dal 1993 al 2005. 

In piazza San Giustino la sezione teatina di Casa Pound, che già ieri aveva reso omaggio alla salma dell'ex sindaco, gli ha riservato una dedica su uno striscione prima che il feretro venisse portato, con grande puntualità, in chiesa, dove è stato accompagnato lungo la navata dall'Adagio di Albinoni, prima della messa celebrata da don Nerio Di Sipio, parroco di San Giustino.

In prima fila, oltre ai familiari, la giunta del sindaco Di Primio, che fu il vice di Cucullo quando indossava la fascia tricolore, il presidente della Regione Luciano D'Alfonso, l'ex presidente Giovanni Pace, il consigliere regionale Mauro Febbo. Presenti anche l'ex sindaco di Chieti Francesco Ricci e il presidente della Provincia Mario Pupillo.

Nella giornata di lutto cittadino, molti i negozi, soprattutto del centro storico, che hanno scelto di abbassare le serrande e di rialzarle solo al termine della cerimonia funebre. 

Aggiornamento ore 17.30. La funzione sta per terminare, è il momento dei messaggi. Prima la famiglia di Nicola Cucullo, che ha espresso gratitudine verso la folla che ha sfidato l'afa per dare l'ultimo saluto all'ex sindaco. Poi è stata la volta del messaggio di don Panfilo Argentieri, parroco del Tricalle, che ha voluto salutare l'amico per l'ultima volta. Un bel ricordo dall'Anffas: l'associazione ha ricordato l'ultimo compleanno di Cucullo festeggiato con loro.

In piazza San Giustino i tifosi del Chieti calcio, radunati con t-shirt neroverdi tutte uguali, hanno affisso uno striscione che recita: "Onoriamo chi ha fatto tanto per Chieti... Esempio di vera teatinità! Addio Cucullo".

?

Aggiornamento ore 17.57. Il feretro è stato portato fuori dalla cattedrale, atteso dalla folla che ha partecipato alla cerimonia. L'ultimo saluto a Nicolino Cucullo dalla sua Chieti è stato un lungo applauso dall'intera piazza. Ora, sarà portato nella sua abitazione, in via 123 Fanteria, per un ultimo saluto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattedrale gremita per l'addio a Nicola Cucullo, il funerale a San Giustino

ChietiToday è in caricamento