rotate-mobile
Cronaca Vasto

Scappa dal posto di blocco e picchia carabiniere: 21enne arrestato

Per lui è scattata anche l'accusa di falso in scrittura privata perchè aveva l'assicurazione scaduta. L'inseguimento stamani nel centro storico di Vasto

Rocambolesco inseguimento tra una gazzella dei carabinieri e una Fiat Multipla guidata da un 21enne questa mattina alle cinque nel centro abitato di Vasto. Il giovane, incappato in un posto di controllo alla circolazione stradale, ha dapprima rallentato fingendo di volersi fermare, ma subito dopo ha schiacciato il piede sul pedale dell’acceleratore e si è dato alla fuga.

Inseguito dai carabinieri, il 21enne, successivamente identificato in D.S.A., residente in provincia di Campobasso, è stato raggiunto dopo alcuni chilometri nei pressi della zona industriale di San Salvo dove è stato costretto a fermarsi e a scendere dall’auto.

Qui, ha iniziato a offendere i carabinieri aggredendoli con calci e pugni nel tentativo di dileguarsi. Ne è scaturita una colluttazione al termine della quale i militari lo hanno bloccato e tratto in arresto con le accuse di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Uno dei carabinieri colpiti si è fatto medicare nel pronto soccorso dell’ospedale di Vasto, dove i sanitari lo hanno dimesso con una prognosi di 7 giorni.

I controlli effettuati sull’auto condotta da D.S.A. hanno poi permesso di scoprire che il giovane probabilmente non si era fermato all’alt poiché la sua auto era priva di copertura assicurativa, con il contrassegno esposto sul parabrezza contraffatto. Per lui è scattata anche l’accusa di falso in scrittura privata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dal posto di blocco e picchia carabiniere: 21enne arrestato

ChietiToday è in caricamento