Cronaca

Un francobollo celebrativo per i duecento anni del teatro Marrucino: venerdì la cerimonia

Nel giorno di San Giustino l'attesa celebrazione, aperta al pubblico. Al vicepresidente del Csm Legnini verrà consegnato il premio Chiavi Marrucino

Il teatro Marrucino di Chieti si prepara per un'altra importante cerimonia celebrativa dei suoi duecento anni. Nel giorno di San Giustino, venerdì 11 maggio, alle 11, si terrà infatti la cerimonia di emissione e annullo filatelico, aperta al pubblico. Uno spiraglio di luce dopo la notizia - che gira in questi giorni - che la Regione non ha ancora elargito il contributo da 500 mila euro per i vecchi spettacoli e gli altri eventi del bicentenario.

Venerdì intanto, in occasione del prestigioso riconoscimento del MISE, che ha autorizzato l'emissione del francobollo celebrativo del bicentenario del Marrucino (1818-2018), Poste Italiane allestirà nell'atrio del Teatro una postazione con tutti i prodotti filatelici dedicati al Marrucino.

Nel corso della cerimonia, il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini sarà insignito del premio "Chiavi del Marrucino", un riconoscimento stabilito dal Consiglio di amministrazione del teatro come sorta di ringraziamento alla scadenza del suo mandato.

Alla cerimonia parteciperanno anche il presidente della Commissione filatelica del Mise, Angelo di Stati e il presidente della Regione D'Alfonso. La mattinata sarà intervallata da momenti musicali a cura dell'Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta dal Maestro Ettore Pellegrino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un francobollo celebrativo per i duecento anni del teatro Marrucino: venerdì la cerimonia

ChietiToday è in caricamento