Cronaca

Francavilla, vanno in vacanza e lasciano il cane solo senza acqua né cibo: è morto

A segnalare l'accaduto sono gli "Animalisti volontari" di Pescara. Su richiesta della Lida Ortona è intervenuta la forestale

"Questa mattina siamo stati contattati da un ex residente di Francavilla contattato a sua volta da ex vicini di casa che lamentavano il tanfo terribile che si sprigionava dal balconcino superiore a quello che era il suo appartamento". Inizia così la triste storia raccontata dai membri degli "Animalisti volontari" di Pescara.

"Pare che gli inquilini siano partiti per le vacanze da una settimana - raccontano i volontari - lasciando il cane in balcone. Una settimana chiuso senza cibo, senza acqua, senza una carezza. Il cane è deceduto. In una settimana nessuno ha pensato di aiutarlo,salvo poi lamentarsi per il puzzo".

Sulla vicenda gli animalisti fanno sapere di aver "invitato il segnalante ad andare dai carabinieri con le foto inviategli dai suoi ex vicini, non sappiamo neanche se lo ha fatto perché non ha più risposto al telefono. Siccome alle 19 il cane deceduto era ancora sul balcone, su richiesta della Lida Ortona è intervenuta la forestale".

Poi l'amara conclusione: "Siamo stanchi e scoraggiati da tanta disumana indifferenza"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla, vanno in vacanza e lasciano il cane solo senza acqua né cibo: è morto

ChietiToday è in caricamento