Cronaca

Francavilla: pugno duro contro la prostituzione...durante le vacanze di Natale

Un'ordinanza firmata dal sindaco punisce con multe fino a 480 euro i clienti delle prostitute e sarà valida fino al 6 gennaio del 2015 sui diversi tratti comunali

Pugno duro del sindaco di Francavilla al mare, Antonio Luciani, contro la prostituzione. Il primo cittadino ha infatti firmato un'ordinanza temporanea che prevede "la tutela delle strade comunali dai pericoli e dai disturbi alla circolazione derivanti dalla prostituzione su pubblica via".

L'ordinanza punisce con multe fino a 480 euro i clienti delle prostitute e sarà valida fino al 6 gennaio del 2015 sui seguenti tratti comunali: via Nazionale Adriatica Nord, via Alcyone, via delle Napee, piazza Ionio, piazza Tirreno, piazza Mediterraneo.

Il provvedimento è nato in considerazione del fatto che, come si legge nell'ordinanza in questione, "il fenomeno della prostituzione su strada, inficia gravemente il libero utilizzo degli spazi pubblici, rendendo difficoltosa la fruizione e l’accesso agli stessi, creando, in particolare, problemi di circolazione stradale a causa di comportamenti imprudenti di coloro che, alla guida dei propri veicoli, sono alla ricerca di prestazioni a pagamento". Dal 10 dicembre 2014 dunque, ai conducenti che percorreranno a qualsiasi ora del giorno le strade elencate, sarà vietato "fermarsi e chiedere informazioniper contrattare prestazioni, procedere a passo d’uomo" sarà vietato altresì "assumere atteggiamenti e modalità comportamentali ovvero indossare abbigliamento suscettibile di offendere la pubblica decenza nonché idonei a manifestare l’intenzione di offrire prestazioni sessuali a pagamento".

Luciani ha fatto sapere che un'analoga ordinanza anti-prostituzione verrà firmata per il 2015 e sarà valida nel periodo estivo che va dal 15 giugno al 30 settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla: pugno duro contro la prostituzione...durante le vacanze di Natale

ChietiToday è in caricamento