menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estate salva a Francavilla: iniziano i lavori di riparazione agli scarichi inquinanti

L'Aca ha presentato il cronoprogramma dell'intervento che sistemerà i depuratori causa di divieti di balneazione nel 2015

L'estate francavillese potrebbe essere salva, o almeno questa è la speranza. Perché l'Aca ha annunciato l'inizio dei lavori di riparazione degli scarichi a mare di Pretaro e Fosso San Lorenzo, che quest'estate avevano determinato il divieto di balneazione su alcuni tratti costieri

Questa mattina (lunedì 15 febbraio), nella sede dell'Aca c'è stata la seconda Conferenza dei servizi, durante la quale l'azienda ha presentato il cronoprogramma dell'intervento, che inizierà fra pochi giorni e terminerà entro metà marzo. 

Il sindaco Antonio Luciani, in queste settimane, ha incontrato balneatori, albergatori ed operatori turistici in genere, che hanno espresso la loro preoccupazione, supportando il primo cittadino nell’azione di sollecito nei confronti dell’Aca. Al riguardo, “il cronoprogramma degli interventi – dicono il sindaco Luciani e l’assessore Bellomo – sarà inviato, per opportuna conoscenza, a tutti gli operatori turistici di Francavilla”.

Intanto, mercoledì pomeriggio (17 febbraio), il primo cittadino e l'assessore incontreranno in Regione il presidente D’Alfonso che, in seguito ad una dettagliata relazione inviatagli da parte del Comune, ha convocato una riunione ad hoc alla quale sarà presente anche l'Aca.

“I lavori di riparazione a Fosso San Lorenzo e Pretaro – concludono  – saranno seguiti dall’amministrazione passo dopo passo, pubblicizzati e ribattezzati ‘Operazione Mare Limpido’ per cercare di riparare alla malainformazione che, di fatto, si è creata, facendo ritenere che il mare di Francavilla fosse inquinato per intero a fronte, invece, di due soli punti in corrispondenza dei due depuratori (cosa comunque già di per sé gravissima). La stagione estiva 2016, lo diciamo, non presenterà più i problemi vissuti negli anni scorsi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento