Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Francavilla al Mare

A Francavilla si premia miss Trans Abruzzo con il patrocinio del Comune

La manifestazione, oltre all’aspetto ludico, si pone l’obiettivo di “sdoganare i tabù legati al transessualismo”, come spiega l’organizzatrice Gio Sensation

Si terrà sabato (20 agosto) a Francavilla al Mare la decima edizione di miss Trans Abruzzo, manifestazione che, oltre all’aspetto ludico, si pone l’obiettivo di “sdoganare i tabù legati al transessualismo”, come spiega l’organizzatrice Gio Sensation. 

L’idea, infatti, le è venuta un decennio fa, notando i pregiudizi con cui devono convivere ogni giorno le persone transessuali. Oggi, la manifestazione è diventata la porta d’ingresso alla finale nazionale di miss Trans Italia, a cui accedono le due concorrenti più avvenenti provenienti dall’Italia e dal Sudamerica. 

L’appuntamento è per sabato, alle 21.30, in largo Modesto della Porta. L’organizzazione è stata affidata alla neonata associazione di Promozione Sociale Diva Project onlus e ha ottenuto il patrocinio del Comune di Francavilla al Mare e della Provincia di Chieti, vista l’importanza del messaggio sociale. 

“In fondo - spiega il direttore artistico e regista dell’evento, Vittorio Massaro - si tratta di un gioco e lo slogan che è stato scelto quest’anno, Tra(n)smettiamo allegria, ne è l’emblema”. Nella giuria, oltre al sindaco Antonio Luciani, sono stati invitati il vice sindaco Francesca Buttari, il presidente del Consiglio comunale, il Comandante della Polizia Municipale di Francavilla al Mare e il Presidente della Provincia di Chieti. Di sicuro, saranno in giuria il presidente dell’Associazione Animalisti Italiani, Walter Caporale, e un giornalista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Francavilla si premia miss Trans Abruzzo con il patrocinio del Comune

ChietiToday è in caricamento