Francavilla, donna colpita con 12 coltellate: è grave

Il tentato omicidio è avvenuto nella zona dello stadio Valle Anzuca. L’uomo, un 28enne albanese, è stato arrestato

Una donna( A.O.) moldava di 33 anni, sta lottando tra la vita e la morte dopo essere stata accoltellata stamane nella sua abitazione di Francavilla al Mare da un uomo di origini albanesi. L’episodio è avvenuto in una abitazione nella zona dello stadio Valle Anzuca. L’accoltellatore è  un 28enne (B.R.), già fermato dai carabinieri per tentato omicidio. La donna è stata ricoverata d’urgenza in gravi condizioni all’ospedale di Chieti per essere sottoposta ad un intervento chirurgico.

Secondo una prima ricostruzione questa mattina il 28enne si sarebbe presentato nel domicilio della donna armato con un coltello: al rifiuto delle avances, l’albanese l’avrebbe colpita ben 12 volte all’addome e al torace. A intervenire, bloccando l’uomo è stato il cane, un pastore abruzzese di proprietà dei genitori della donna , che ha ferito l’aggressore al volto.

Del grave episodio si occupano i carabinieri della compagnia di Chieti Scalo diretti dal Maggiore Massimo Capobianco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • A fuoco camion che trasportava agrumi: chiusa l'autostrada tra Francavilla e Chieti

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

  • Incidente in A14: nove mezzi coinvolti, tratto chiuso tra Francavilla e Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento