Cronaca

Francavilla, controlli e rimozione dei relitti delle imbarcazioni

Controlli della polizia municipale sul litorale all'esterno delle zone di alaggio

Controlli e rimozione dei relitti delle imbarcazioni presenti sul litorale all’esterno delle zone di alaggio individuate dal Comune. E’ quanto metterà in atto, nei prossimi giorni, la polizia municipale a Francavilla al Mare.

“Le aree di alaggio e di ‘sosta’ – sottolinea il sindaco, Antonio Luciani - saranno le uniche aree, delimitate da apposita segnaletica, destinate alle piccole imbarcazioni da diporto, nonché ai possessori di corde, ormeggi e accessori vari per la pesca o di qualsiasi altro materiale depositato sull’arenile pubblico”.

Una volta terminati i controlli, la rimozione, il trasporto a deposito o il conferimento in discarica dei relitti e di qualsiasi altro materiale raccolto e non più utilizzabile non in regola verrà eseguito d’ufficio e le relative spese saranno poste a carico dei proprietari o degli aventi titolo all’uso, declinando ogni responsabilità rispetto ad eventuali danni ai natanti che dovessero verificarsi durante le operazioni di rimozione e trasporto a deposito. “Si tratta – sottolinea il primo cittadino – di interventi volti a rendere maggiormente decoroso, accogliente e sicuro il nostro litorale, soprattutto in relazione all’approssimarsi della stagione estiva con conseguente aumento delle presenze in città: la spiaggia, infatti, deve essere pronta sempre in anticipo.

Un’operazione – conclude Luciani – che si ripete annualmente ma che in questa stagione assume una valenza ancora maggiore, vista la concomitante realizzazione della pista ciclopedonale a nord della città, così come la ripartenza dei lavori del porto di Francavilla”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla, controlli e rimozione dei relitti delle imbarcazioni

ChietiToday è in caricamento