Francavilla, fermati in autostrada con un quintale di marijuana: coppia arrestata

Sorpresi in A14 dalla polstrada, entrambi vivono a Monza e viaggiavano verso nord dalla Puglia

Due persone sono state arrestate in flagranza di reato dalla Polstrada di Pescara Nord mentre viaggiavano sulla A14, nel territorio di Francavilla al Mare. Si tratta di un 37enne albanese con precedenti e di una 21enne di Monza, incensurata.

I due provenivano dalla Puglia e viaggiavano su una Ford Kuga con i vetri oscurati che ha insospettito la polizia. Sospetti fondati poichè all'interno è stato rinvenuto quasi un quintale di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il mare fa arenare 70 chili di marijuana

Lo stupefacente, per un valore tra i 500 e i 700mila euro, era coperto da un telo. Droga e l'auto sono stati sottoposti a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si è spento a 60 anni Marcello Petaccia, proprietario di un'ottica a Chieti

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • Il Consiglio di Stato boccia definitivamente il progetto Mirò: stop al centro commerciale di Santa Filomena

  • Tamponamento a catena sull’asse attrezzato, diverse auto coinvolte

  • Coronavirus, record di contagi e tamponi: 203 nuovi casi e due persone morte in provincia di Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento