Frana di Santa Maria Calvona, si attendono i fondi

Il Comune di Chieti ha affidato agli esperti i sondaggi geognostici sull'area. E' stato attivato l'iter amministrativo per l'assegnazione dei fondi

Dopo gli incontri tra il Genio civile della Regione Abruzzo e il Comune di Chieti, è stato attivato l’iter amministrativo per l’assegnazione di fondi necessari per intervenire sulla frana in località Santa Maria Calvona.

Intanto l’amministrazione comunale di Chieti ha affidato uno studio geologico specifico sull’area all’ingegner Di Giamberardino. Nella giornata di ieri sono quindi iniziate le prove penetrometriche per evidenziare la reale natura del terreno e indirizzare la scelta progettuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prove geologiche termineranno nella giornata di domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento