Cronaca

A Fossacesia arriva la carta d'identità elettronica

Il Comune scelto dal Ministero dell’Interno per dare il via alla fase sperimentale

Partirà entro il mese di marzo il rilascio della nuova carta d’identità elettronica a Fossacesia, che per la seconda volta è stata scelta dal Ministero dell’Interno per dare il via alla fase sperimentale.

Coloro che entro il mese di marzo si recheranno presso lo sportello anagrafe del Comune per il rilascio o il rinnovo del documento di identità non riceveranno più il libretto cartaceo, ma una smart card in cui saranno contenuti oltre agli estremi dell’atto di nascita, anche le impronte digitali, il numero di telefono, l’indirizzo mail, il codice fiscale ed il consenso alla donazione degli organi, progetto al quale il Comune di Fossacesia ha aderito già da diversi mesi.

“Sono molto soddisfatto che il Ministero dell’Interno abbia scelto nuovamente Fossacesia per la sperimentazione della carta di identità elettronica – dichiara il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio – Questa è un importante innovazione che consentirà ai cittadini non solo di poter ricevere il documento in tempi molto più brevi rispetto ai precedenti, ma soprattutto di poter avere tutti i dati in un’unica tessera”. Molte sono le novità previste per il nuovo documento elettronico, soprattutto in termini di protezione e sicurezza dei dati. Infatti grazie al nuovo sistema centralizzato di emissione, tutti le informazioni inserite saranno codificate secondo gli standard europei adottati per il rilascio del passaporto elettronico o del permesso di soggiorno. Chi possiederà la carta di identità elettronica avrà inoltre un codice pin attraverso il quale poter accedere ad alcuni servizi online della CIE.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Fossacesia arriva la carta d'identità elettronica

ChietiToday è in caricamento