Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Nel blu dipinto di blu: Fossacesia Bandiera blu da 15 anni

Il sindaco della località costiera festeggia il riconoscimento della Fee: "Unico caso in Abruzzo e uno dei pochi casi in Italia in cui vengono premiate tutte le spiagge di un Comune"

Di Giuseppantonio e Sisti sventolano l'ambita bandiera a Roma

Per il 15esimo anno consecutivo la Fee, la Fondazione per l’Educazione Ambientale, premia il mare di Fossacesia conferendo alla città la Bandiera Blu 2016.

La Bandiera è stata riconosciuta a tutto il litorale di Fossacesia (circa 5 chilometri di spiaggia). "E' l'unico caso in Abruzzo e uno dei pochi casi in Italia in cui vengono premiate tutte le spiagge di un Comune" sottolinea con orgoglio il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, che questa mattina assieme al vicesindaco con delega al Turismo, Paolo Sisti, ha partecipato alla consegna ufficiale presso la sede del CNR a Roma (foto).

La Fee, l’organizzazione internazionale che attribuisce le Bandiere Blu, assegna questo prestigioso conferimento a seguito di un’attenta e scrupolosa analisi di una serie di parametri piuttosto severi che considerano non solo la qualità delle acque di balneazione, ma anche l’efficienza dei servizi offerti in spiaggia, l’impegno di un’amministrazione in ambito di tutela ambientale, con particolare riguardo alla raccolta differenziata dei rifiuti, le iniziative poste in essere in tema di salvaguardia dell’ambiente, l’accessibilità delle spiagge alle persone disabili, lo sviluppo di un turismo eco-sostenibile.

"Che il mare di Fossacesia sia tra i più puliti dell’intero litorale abruzzese lo ha del resto confermato la Regione Abruzzo- Servizio Opere Marittime e Acque Marine-che, a seguito di attente analisi microbiologiche, ha classificato le acque di balneazione di Fossacesia, per tutto l’intero tratto del litorale, “eccellenti”, un dato assolutamente positivo ed importante. Le Bandiere Blu assegnate quest’anno in Abruzzo sono state notevolmente inferiori rispetto alle passate annualità - prosegue Di Giuseppantonio - e questo deve spingerci a proseguire sulla politica intrapresa non solo perché crediamo sia fondamentale tutelare il nostro mare, ma anche perché dobbiamo in qualche modo presidiare il turismo in Abruzzo, salvaguardando un indotto fondamentale per il nostro territorio”.

Il vice Paolo Sisti ha fatto sapere che nei prossimi giorni l'amministrazione comunale di Fossacesia darà il via alla campagna pubblicitaria “Fossacesia, nel blu dipinto di blu”, un’iniziativa di promozione turistica nata proprio con l’obiettivo di pubblicizzare le acque eccellenti del mare di Fossacesia e la Bandiera Blu 2016, così da attirare a sé e conseguentemente nell’intera regione il maggior numero di turisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel blu dipinto di blu: Fossacesia Bandiera blu da 15 anni

ChietiToday è in caricamento