menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fossacesia, 70 mila euro per il ripascimento delle spiagge

La Regione Abruzzo ha concesso un contributo che consentirà al Comune di porre riparo ad alcuni danni provocati dalle ripetute mareggiate

La Regione ha concesso il contributo di 70mila euro per i lavori di ripascimento di un tratto di spiaggia di Fossacesia. Il contributo consentirà al Comune di porre riparo ad alcuni danni provocati alla spiaggia dalle ripetute mareggiate.

"Più volte l'amministrazione comunale aveva denunciato alla Regione Abruzzo la gravità della situazione della costa di Fossacesia - dice il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, - con danni alle strutture presenti. Sono soddisfatto di aver ricevuto questo primo contributo che ci consentirà di porre rimedio alle situazioni più difficili. Ovviamente il contributo non potrà risolvere i veri problemi della nostra spiaggia. Infatti , i tecnici della Regione in un recente sopralluogo hanno stimato lavori per un costo complessivo di 6 milioni di euro".

A tal proposito l’amministrazione comunale di Fossacesia, la scorsa settimana, ha avuto una riunione con alcuni geologi per studiare soluzioni innovative di protezione costiera, già in atto in Emilia Romagna che, se attuate, consentiranno la risoluzione definitiva della problematica ed in particolare l’annoso problema che riguarda la battigia che spesso, a causa delle mareggiate, assume una pendenza di difficile superamento, soprattutto da parte delle persone disabili. “Stiamo vagliando l’opportunità di attivare interventi innovativi che ci consentiranno di proteggere la nostra spiaggia – prosegue Di Giuseppantonio – ed in particolare di favorire ancora di più l’accesso al mare da parte delle persone disabili che spesso, sub ito dopo il maltempo, nonostante le passerelle presenti e le sedie job, si sono trovati, purtroppo in difficoltà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento