rotate-mobile
Cronaca Tricalle

La fontana del Tricalle torna a funzionare con 2.500 euro

Ferma da tempo, entro il mese di marzo tornerà a zampillare. "Grazie all'intervento del consigliere Marco Di Paolo - fanno sapere dall'amministrazione comunale - si riuscirà a ripristinarne la fruibilità del manufatto con meno di 2.500 euro a fronte di decine di migliaia di euro preventivate"

La fontana del Tricalle tornerà funzionante entro il mese di marzo. L’annuncio, o la promessa, che dir si voglia, arriva dai consiglieri comunali Emiliano Vitale e Graziano Marino. Come riferiscono questi ultimi, anche stavolta c’è lo zampino del consigliere Marco Di Paolo il quale, dopo aver contribuito in prima persona alla riattivazione della fontana di piazzale Marconi, si è attivato, di concerto con i tecnici comunali, per ripristinare anche la fontana del Tricalle.

“Grazie al suo e al nostro impegno- fanno sapere Vitale e Marino -  si riuscirà a ripristinarne la fruibilità del manufatto con meno di 2.500 euro a fronte di decine di migliaia di euro preventivate. Desideriamo, pertanto, ringraziare  il consigliere Di Paolo nonché le maestranze del Comune di Chieti – in numero ridotto e con carico di lavoro pesantissimo - per questo ulteriore risultato, frutto della nostra perseveranza. Aiuteremo fattivamente gli operai comunali ed il Consigliere Di Paolo nei lavori che occorreranno per sostituire le componentistiche elettroniche e idrauliche non funzionanti e per il ripristino della vasca della fontana”.

La fontana del Tricalle da anni non è funzionante a causa di complesse questioni tecniche di difficile soluzione e tutti i tentativi di manutenzione fino ad oggi hanno avuto scarsi risultati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fontana del Tricalle torna a funzionare con 2.500 euro

ChietiToday è in caricamento