Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Lanciano

A Lanciano arriva la fontana del sindaco: acqua a 5 centesimi al litro

Inaugurati due erogatori di acqua filtrata nel quartiere Santa Rita e al piazzale della Stazione. Liscia o frizzante, costerà appena 5 centesimi al litro e consentirà ai cittadini di risparmiare tanta plastica

Sono stati inaugurati a Lanciano due erogatori di acqua filtrata. Uno è stato posizionato in via Cipollone (quartiere Santa Rita), l'altro in Piazzale della Stazione.

In un momento in cui tanto si discute di acqua pubblica e di "pari opportunità" in materia di risorse idriche, l'amministrazione comunale cerca di rispondere con i fatti portando anche nel capoluogo frentano la cosiddetta "fontana del sindaco", già sperimentata con successo a Perano e in altri Comuni della provincia di Chieti. L'iniziativa non è arrivata a sorpresa: già ad aprile il consigliere comunale del Pd Leo Marongiu aveva spiegato che si stavano "predisponendo i progetti". 

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il sindaco Mario Pupillo, il consigliere comunale Piero Cotellessa e gli assessori Antonio Di Naccio ed Evandro Tascione.

L'acqua alla spina consentirà ai cittadini di risparmiare plastica (si potranno utilizzare bottiglie di vetro) e soldi, spendendo davvero poco: un litro, infatti, costa appena 5 centesimi, anche se è già sorta la prima polemica riguardo all'erogatore, che non dà resto e accetta come minimo le monete da 50 centesimi. "Dovrò quindi necessariamente acquistare 10 litri d'acqua?", ha chiesto polemicamente un cittadino. Nient'affatto: il consigliere comunale Angelo Laccisaglia ha spiegato che "servendosi di un'apposita chiavetta, sarà possibile prelevare anche solo 1 litro per volta. Abbiamo comunque chiesto che il distributore riesca ad accettare anche monete più piccole, e ci è stato risposto che nel giro di pochi giorni si provvederà affinchè sia possibile inserire monete da 10 e 20 centesimi, quindi un minimo di 2 litri. Consigliamo comunque di utilizzare la chiavetta perchè assolutamente più pratica".

Nello specifico, è possibile trovare queste chiavette o presso la tabaccheria situata lungo corso Trento e Trieste (di fronte al negozio di dischi Venditti) o al quartiere Santa Rita. A breve, comunque, le informazioni in questione saranno presenti anche sulle "casette" dei distributori di acqua. Casette che recano la dicitura "Acqua con passione" e che vogliono rappresentare un'autentica novità nell'approvvigionamento idrico della zona.

L'acqua microfiltrata fresca, liscia o frizzante, non sarà altro che l’eccellente acqua potabile dell’acquedotto cittadino e sarà gestita con un contributo minimo da parte degli utenti, pari appunto a 5 centesimi al litro, che andrà a coprire esclusivamente le spese di gestione. Un’iniziativa importante che darà la possibilità, non solo ai cittadini ma anche ai residenti nei Comuni limitrofi, ai turisti e a chiunque voglia fruirne, di beneficiare di un’acqua depurata da cloro e altre impurità a un costo irrisorio rispetto a quello delle acque imbottigliate attualmente in commercio.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Lanciano arriva la fontana del sindaco: acqua a 5 centesimi al litro

ChietiToday è in caricamento