rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Beni culturali, dal Ministero 1 milione e mezzo per La Civitella

Serviranno per il rifacimento delle coperture delle aree esterne del museo archeologico. Il Ministero ha approvato un investimento di 4,5 milioni di euro per nove progetti in Abruzzo, a Roccascalegna 1 milione per la chiesa di San Pietro

Il Ministero dei beni e delle attività culturali ha approvato per l’Abruzzo un investimento di 4,5 milioni di euro per nove progetti da realizzare nell'ambito del programma triennale degli interventi del fondo per la tutela del patrimonio.

A Chieti 1.530.000 euro saranno destinati alla realizzazione dell'impianto fotovoltaico e al rifacimento delle coperture delle aree esterne del museo archeologico La Civitella. Fondi anche per il polo museale dell'Abruzzo, con sede a Villa Frigerj, dove con 65mila euro di provvederà al potenziamento informatico. Un milione di euro serviranno invece per la messa in sicurezza dello sperone della chiesa di San Pietro a Roccascalegna.

Gli altri interventi previsti in Abruzzo dal MiBACT: il completamento degli interni e degli apparati decorativi del Castello della Monica di Teramo (600 mila euro), ristrutturazione e restauro post terremoto della chiesa di Santa Maria di Roncisvalle a Sulmona (360 mila euro), riparazione dei danni causati dal terremoto nella chiesa di Sant'Andrea di Raiano (500 mila euro), recupero del patrimonio archeologico del centro storico e dei siti dell'Aquila e dei comuni del cratere (270 mila  euro), restauro dei fondi archivistici all'Archivio di Stato dell'Aquila (96.000 euro ), opera di tutela sul materiale archivistico della sede di Sant'Agostino dell'Archivio di Stato di Teramo (75.000 euro).
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni culturali, dal Ministero 1 milione e mezzo per La Civitella

ChietiToday è in caricamento