rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Paglieta

Bloccati in mezzo al fiume: quattro minorenni portati in salvo dai vigili del fuoco

Si bagnano nel Sangro e vengono sorpresi dall'aumento della portata dell'acqua: interviene l'elicottero per riportarli a riva

Quattro minorenni di Paglieta sono stati soccorsi dai vigili del fuoco dopo essere rimasti bloccati, oggi pomeriggio, su un isolotto in mezzo al fiume Sangro. I ragazzi avevano deciso, visto il gran caldo, di rinfrescarsi nelle acque del fiume e lo hanno così attraversato, nel tratto che passa sotto il ponte crollato di Guastacconcio.

In quel momento il livello dell'acqua era bassissimo. Ma dopo non molto l'Acea, che gestisce la produzione di energia elettrica dal fiume, ha aumentato la portata dell'acqua. L'improvviso innalzamento del fiume ha sopreso i ragazzi, che sono riusciti a mettersi in salvo su un isolotto in mezzo al fiume e ad avvertire i genitori di quanto stava accadendo.

Allertati i soccorsi, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Lanciano che hanno preferito far intervenire il soccorso aereo per il recupero dei ragazzi. Dal comando provinciale di Pescara è arrivato l'elicottero, che ha effettuato diversi viaggi per portare in salvo i quattro giovani malcapitati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccati in mezzo al fiume: quattro minorenni portati in salvo dai vigili del fuoco

ChietiToday è in caricamento