rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Lanciano

Fissata l'autopsia sul corpo della 28enne trovata morta in casa a Lanciano

Si terrà giovedì 4 aprile, a Chieti, la perizia medico-legale sul corpo di Marilea Cipolla. L'esame tecnico servirà a fare luce sulle cause del decesso della giovane

Si terrà giovedì 4 aprile, a partire dalle 8.30, all'ospedale di Chieti, l'autopsia sul corpo di Marilea Cipolla. La 28enne lancianese è stata trovata senza vita, il pomeriggio di Giovedì santo, nella camera da letto dell'appartamento in cui viveva.

La procura di Lanciano ha conferito questa mattina, 2 aprile, l'incarico per la perizia al medico legale Pietro Falco. La famiglia della giovane ha nominato come consulente l'anatomopatologo Domenico Angelucci. 

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp 

I primi rilievi, eseguiti dalla polizia nell'appartamento di via Panoramica, avrebbero escluso l'ipotesi di una morte violenta, ma non sarebbero emersi elementi utili a chiarire le cause del decesso. Diventano quindi fondamentali gli approfondimenti medico-legali e le successive analisi di laboratorio. 

A trovare la ragazza senza vita, giovedì scorso, è stato il coinquilino, rincasato all'ora di pranzo. Anche sull'orario del decesso, però, maggiori indicazioni potrebbero provenire dall'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fissata l'autopsia sul corpo della 28enne trovata morta in casa a Lanciano

ChietiToday è in caricamento