menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Fisioterapia si sposta dall'ex Inam al Ciapi

Il consigliere De Lio chiede l'intervento del sindaco affinchè convochi un confronto urgente con la direzione della Asl che starebbe per delocalizzare il servizio di Fisioterapia allo Scalo. "Ma lì, - fa notare De Lio- nella stessa sede, già insiste un centro analogo"

La Asl ha deciso di spostare il servizio di Fisioterapia dall’ex Inam in via dei Martiri Lancianesi nei locali del Ciapi a Chieti Scalo, dove c’è la sede della facoltà di Scienze Motorie. Una decisione, secondo il consigliere comunale Mario De Lio, poco sensata dal momento che in  viale Abruzzo già esiste un centro di fisioterapia e che comporterà sicuramente qualche disagio agli utenti più anziani che risiedono sul colle. Meglio sarebbe, ad esempio, di fronte alla necessità di un trasferimento, spostare il servizio nelle stanze dell'ex ospedale civile in via Valignani.

Il consigliere De Lio pertanto, ha scritto a Di Primio chiedendogli se non sia il caso di  sollecitare un incontro con la Direzione Generale della Asl di Chieti per ragionare sulla decisione e “indivuare la soluzione migliore a tutela dei cittadini di Chieti Alta – spiega De Lio -  soprattutto di quelli più anziani, che avrebbero grossi problemi per raggiungere lo Scalo.

Tale decisione, se confermata – sottolinea -  rappresenterebbe l’ennesima delocalizzazione di servizi con conseguente svuotamento della parte alta, questa volta in favore dello Scalo dove già insiste un altro centro di fisioterapia diretto dal professor Raoul Saggini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento