Cronaca Ortona

Ex tracciato ferroviario - Via Verde: firmato il contratto

Provincia e Comuni entrano in possesso delle aree dell'ex tracciato ferroviario. Di Giuseppantonio: "Gettiamo le basi per realizzare quell'industria turistica che dovrà dare occupazione ai giovani"

Questa mattina in Provincia è stato firmato il contratto di comodato per la Via Verde della Costa dei Trabocchi. Provincia e Comuni entrano così in possesso delle aree ferroviarie dismesse fra Ortona e Vasto, concesse per conto delle Ferrovie dello Stato da Ferservizi spa, rappresentata dal dottor Giuseppe Ripoli.

La superficie complessiva dei beni concessi è di circa 1.363.599 metri quadrati, qui verrà realizzata una pista ciclo-pedonale lunga 35 chilometri.

Presenti alla firma i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino Di Sangro, Casalbordino e Vasto che su tali aree potranno realizzare attività e servizi ai cittadini propedeutici alla realizzazione della Via Verde della Costa dei trabocchi.

Per il presidente Di Giuseppantonio si tratta di un momento storico per il territorio: “Gettiamo le basi per realizzare l’industria turistica intorno ad una pista ciclo–pedonale – ha detto -  un’opera che cambierà la storia del turismo in provincia di Chieti. Purtroppo – ha aggiunto - mentre firmiamo questo contratto, che segna l’avvio di un percorso positivo e di sviluppo, vanno maturando nuove situazioni di crisi che colpiscono l’occupazione. In questo quadro tocca a noi individuare tutte le occasioni che portano lavoro. Oggi possiamo metterci di nostro nel creare queste occasioni, e gettiamo le basi per realizzare quell’industria turistica che dovrà dare occupazione ai giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex tracciato ferroviario - Via Verde: firmato il contratto

ChietiToday è in caricamento