rotate-mobile
Cronaca Vasto

Si finge finanziere per farsi ricaricare la prepagata: denunciato

L'uomo era riuscito a farsi anticipare 250 euro dalla titolare di una stazione Eni a Vasto. Gli agenti del commissariato lo hanno denunciato per truffa e sostituzione di persona

Si era spacciato per un comandante della Guardia di finanza e, recatosi in una stazione di servizio Eni a Vasto, era riuscito a convincere la titolare di essere un caro amico del fratello riuscendo a farsi anticipare 250 euro, somma massima consentita per ricaricare la sua carta prepagata Eni. Ma non era vero niente.

Così un 33enne della provincia di Caserta è stato denunciato dagli agenti del commissariato di Vasto per truffa e sostituzione di persona.

Dopo riscontri con il fratello infatti, alla signora dell'Eni non è restato altro che denunciare il finto finanziere. I poliziotti hanno scoperto che con lo stesso sistema aveva già truffato altre persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge finanziere per farsi ricaricare la prepagata: denunciato

ChietiToday è in caricamento