menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si spacciano per volontari e bussano a casa: "Vi aiutiamo a prenotare il vaccino"

Allarme truffa a Chieti, dove ieri in due si aggiravano fra le abitazioni del Tricalle offrendo aiuto in cambio di 10 euro. L'amministrazione comunale invita a fare attenzione

I truffatori del vaccino sono arrivati anche a Chieti: ieri, tra le abitazioni del Tricalle, è stata segnalata la presenza di due ragazzi i quali, spacciandosi per volontari, giravano per le case invitando gli anziani a prenotarsi sulla piattaforma regionale per fare il vaccino anti covid chiedendo un contributo di 10 euro. 

Del fatto sono state informate le forze dell’ordine. 

Anche l’amministrazione comunale si unisce all’appello a non aderire spiegando che si tratta di una truffa. 

“La Croce Rossa di Chieti – precisano - sta assistendo sì la popolazione anziana nelle prenotazioni dei vaccini, a partire da chi non ha famigliari che possano supportarli nelle prenotazioni sulla piattaforma regionale o che vivono lontani, ma lo sta facendo gratuitamente (e per via telefonica). L’invito è dunque a non pagare nessuna somma e ad avvisare le forze dell’ordine se qualcuno vi chiede soldi”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento