Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Si fingono dipendenti del Comune di Francavilla per entrare nelle case, l'allarme dell'ente

Da qualche giorno due persone chiedono di vedere appartamenti ed esterni per conto del municipio, ma non sono dipendenti pubblici, bensì truffatori

Torna l'allarme, a Francavilla al Mare, per due persone sospette che si spacciano per dipendenti del Comune di Francavilla, senza averne alcun titolo. Questa volta, è proprio il sindaco della cittadina balneare, Antonio Luciani, a lanciare un appello ai suoi concittadini.

Secondo le segnalazioni ricevute in municipio, infatti, da qualche giorno in città si aggirano due persone che citofonano ai cittadini chiedendo di osservare appartamenti ed esterni per conto del Comune. Qualche minuto di perlustrazione e vanno via. Ma, mette in allerta Luciani: 

Il Comune di Francavilla precisa di non aver incaricato alcun addetto per tale tipo di sopralluogo, quindi attenzione e segnalate alle autorità competenti eventuali episodi sospetti.

L'ultimo episodio del genere, a Francavilla, risale a qualche mese fa, quando i malviventi si inventarono addirittura un questionario sulla raccolta differenziata. Un mese fa, ad Atessa, un uomo è finito in manette dopo essersi finto un postino per cercare di spillare qualche migliaio di euro a un anziana

Come sempre in questi casi, è bene informare specialmente i familiari o i conoscenti più anziani, che più facilmente possono incappare negli stratagemmi ideati dai malviventi per mettere a segno truffe o furti in casa. Per qualunque dubbio, comunque, è opportuno chiamare le forze dell'ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono dipendenti del Comune di Francavilla per entrare nelle case, l'allarme dell'ente

ChietiToday è in caricamento