La Finanza sequestra nove chili di piante di marijuana in campagna

L'operazione dei finanzieri della compagnia di Lanciano. Una volta lavorate e immesse sul mercato avrebbero assicurato guadagni illeciti per decine di migliaia di euro

La Guardia di Finanza di Lanciano ha sequestrato nove chili di piante di piante di canapa indiana trovati in un grosso sacco su una strada di campagna appena fuori dal comune frentano.

Le piante, sequestrate e messe a disposizione della Procura di Lanciano per la successiva convalida e gli approfondimenti investigativi, erano alte due metri, tutte giunte a completa maturazione e pronte per la raccolta delle infiorescenze. Una volta lavorate e immesse sul mercato avrebbero assicurato guadagni illeciti per decine di migliaia di euro.

Le indagini delle Fiamme Gialle proseguono, sotto il coordinamento della Procura, per individuare i responsabili e il luogo della coltivazione, presumibilmente occultato nelle campagne tra Lanciano e Fossacesia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • La migliore pizzeria delivery di Chieti è Fermenta: il punto di vista del titolare Luca Cornacchia

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento