menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Film sul pullman diretto in Abruzzo, finanziere a bordo lo segnala: sequestri

Su un pullman diretto da Sanremo a Pescara, sono saliti i finanzieri che hanno sequestrato materiale cinematografico non autorizzato e video-riproduttori. La segnalazione era partita da un militare della Guardia di Finanza libero dal servizio

Offrivano ai passeggeri la visione di film senza autorizzazioni, non avendo provveduto al pagamento per avere la cosiddetta 'licenza ombrello', che consente appunto la proiezione di opere cinematografiche in particolari ambiti "non domestici".

Per questo su un pullman diretto da Sanremo a Pescara, sono saliti i finanzieri della Compagnia di Sulmona, che hanno provveduto a perquisire il mezzo e a sequestrare successivamente il materiale cinematografico e video-riproduttori trovati. La segnalazione era partita da un militare della Guardia di Finanza libero dal servizio e a bordo del pullman. Il controllo si è esteso anche agli altri autobus della stessa linea.

I responsabili della società di trasporto sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Pescara per violazione dei diritti d’autore.

Di recente è stato siglato un protocollo di intesa tra Fapav (Federazione per la tutela dei contenuti audiovisivi e multimediali) e Siae per la tutela dei contenuti audiovisivi, per rafforzare il coordinamento soprattutto rispetto alle attività da realizzare con le Forze dell’Ordine e con l’Agcom.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento