Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Sgomento in città per la scomparsa di Filippo Canci, l'ex professore del "Masci"

Il suo corpo è stato rinvenuto in mare a Francavilla questa mattina. Di lui si erano perse le tracce da ieri. Aveva 71 anni, formò diverse generazioni

È di Filippo Canci il corpo trovato privo di vita questa mattina fra gli scogli di Francavilla al mare, nella zona antistante il lido Venus.

71 anni, professore in pensione, ha insegnato per molti anni lettere al liceo Scientifico 'Masci' di Chieti.

Di lui si erano perse le tracce da ieri pomeriggio, quando dopo essere uscito a fare una passeggiata lungomare non era più rientrato. I famliari, non vedendolo tornare, avevano lanciato l'allarme e in serata erano scattate le ricerche, con l'ausilio di un elicottero.

Stamani poco prima delle 7 lo sconcertante ritrovamento. Sul posto c'erano gli uomini della capitaneria di porto, i carabinieri e i vigili del fuoco. Sono poi sopraggiunti il medico legale e il magistrato di turno.

A Chieti la notizia della scomparsa dell'ex docente del Masci ha generato sgomento e dolore anche fra gli ex alunni e tra i colleghi, come il professor Roberto Leombroni che scrive su Facebook:

Addio, caro Filippo. Con te se ne va un altro nobile pezzo di storia della cultura teatina. Mancherai ai tuoi alunni e ai tuoi colleghi

In città tutti lo ricordano come un gran professore e una grande persona. Ancora molto attivo nella vita culturale della città.

Meno di due settimane fa aveva partecipato alla maratona di lettura al teatro Marrucino: aveva scelto 'Ritratto di signora' di Henry James che aveva letto la mattina del 19 maggio scorso. Un ricordo che resterà indelebile nella memoria di tanti che lo hanno conosciuto.

giardino pubbliche letture-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomento in città per la scomparsa di Filippo Canci, l'ex professore del "Masci"

ChietiToday è in caricamento