Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Filcams Cgil: "No alla vendita della farmacia di Filippone, per i lavoratori e i cittadini"

Il sindacato sarà presente venerdì in consiglio, insieme a lavoratori e lavoratrici delle farmacie, per chiedere ai consiglieri di dare voto contrario alla delibera

Sulla vendita della farmacia comunale di Filippone, che il consiglio avrebbe dovuto discutere stamani, ma affronterà invece venerdì 30 novembre, è intervenuta anche la Filcams Cgil di Chieti, che dice di seguire la vicenda "con grande preoccupazione". Spiega la segretaria generale Elena Zanola:

Come Filcams Cgil siamo ovviamente preoccupati per il futuro delle lavoratrici impegnate nelle 3 farmacie e per le conseguenze sui livelli occupazionali e sulle condizioni di lavoro dei 18 lavoratori coinvolti.La nostra contrarieta? e? fondata anche sulla convinzione che la dismissione di pezzi di patrimonio pubblico rischia di diventare un’ipoteca pesante sul futuro.

Rinunciare a una farmacia significa privare la cittadinanza di Chieti di un servizio sanitario pubblico importante per il territorio, caratterizzato da professionalita? e competenza a prezzi calmierati e una gestione improntata all’attenzione per il sociale.

Ma ancora di piu? vogliamo sottolineare quanto la scelta perseguita da questa giunta sia anche miope: ogni farmacia rappresenta una grande risorsa per le casse comunali, perche? con il suo introito in questi anni sono state garantite le risorse necessarie a finanziare anche tutte le attivita? sociali gestite dal Chieti solidale: assistenza agli anziani, ai disabili, assistenza scolastica e ludoteca.

Sono molte le amministrazioni comunali in Italia che, al contrario di quello che sta succedendo a Chieti, invece di svendere, investono sulle proprie farmacie qualificando l’azione amministrativa con un occhio di riguardo per i propri cittadini e con lungimiranza rispetto alla tenuta delle entrate comunali.

La Filcams Cgil sarà presente venerdì in consiglio, insieme a lavoratori e lavoratrici delle farmacie, per chiedere ai consiglieri di dare voto contrario alla delibera sulla vendita e fa un appello anche ai teatini:

Chiediamo anche ai cittadini di Chieti di partecipare e sostenere la nostra battaglia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filcams Cgil: "No alla vendita della farmacia di Filippone, per i lavoratori e i cittadini"

ChietiToday è in caricamento