rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Vasto

Fidanzati in vacanza aggrediti da un lupo in spiaggia: torna la paura a Vasto marina

Un ventenne di Lucera e la sua fidanzata raccontano a FoggiaToday l'aggressione choc subita giovedì notte in spiaggia. I due sono stati medicati al San Pio

Aggrediti da un presunto lupo sulla spiaggia di Vasto. È il racconto choc che fanno, a FoggiaToday, due fidanzati pugliesi di 20 e 18 anni, in vacanza sul litorale chietino.

A Vasto marina torna la paura, dopo le aggressioni da parte di un canide che si sono verificate nei mesi scorsi. L'ultimo episodio risale a giovedì notte, quando un ventenne di Lucera (Foggia) e la sua fidanzata 18enne sarebbero stati aggrediti durante una passeggiata notturna in riva al mare.

A un certo punto il ragazzo avrebbe subito il morso dell'animale ad entrambe le gambe. “Sono stato morso posteriormente alla coscia destra e alla coscia sinistra – ha raccontato alla redazione di FoggiaToday – Ho preso un lettino per farmi scudo indietreggiando lentamente in modo da evitare ulteriori lesioni. La mia compagna è riuscita a fuggire mentre io temporeggiavo e tenevo occupato il lupo ma, dopo una trentina di minuti, ha fatto un balzo velocissimo e l'ho perso di vista”.

Alla fine l'animale avrebbe raggiunto anche la compagna, morsa all’avambraccio e a un gluteo: “Sentivo le urle e le lacrime in lontananza”.

I due malcapitati sono riusciti ad abbandonare la spiaggia dopo un'ora e a raggiungere la strada, dove si sono ricongiunti, insanguinati e con l'animale che dava ancora loro la caccia. “Abbiamo chiamato il 118 e ci siamo fatti ricoverare in ospedale”, racconta ancora il ragazzo.

Il ventenne ha avuto sei punti alla gamba sinistra e due alla destra, la sua ragazza tre punti all'avambraccio e 4 sul gluteo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidanzati in vacanza aggrediti da un lupo in spiaggia: torna la paura a Vasto marina

ChietiToday è in caricamento