Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Cupello

Fidanzatini di Cupello ritrovati dopo una settimana: erano abbracciati in auto

Rintracciati dai carabinieri i due ragazzi di Cupello che si erano allontanati dalle loro abitazioni lo scorso 26 ottobre. Avevano raggiunto Isernia con l'auto di lui

Sono stati rintracciati dai carabinieri i due fidanzatini di Cupello scomparsi dalle loro abitazioni venerdì scorso.

Si tratta di una 14enne e di un 21enne del posto. I militari vastesi hanno cominciato a cercarli all'inizio della settimana corrente, dopo la denuncia di scomparsa dei genitori, allarmati dal loro mancato rientro.

Il ritrovamento è stato reso più difficile dal fatto che i due si erano allontanati senza portare con loro i telefoni cellulari: i militari hanno cercato per giorni l'auto del ragazzo.

E infatti sono stati rintracciati dopo una settimana ad Isernia nell'automobile di lui: i due ragazzi stavano dormendo abbracciati nell'abitacolo, all'interno del piazzale di una stazione di servizio nella città molisana. Erano spaventati e infreddoliti.

Le loro relazione non era vista di buon occhio dalle rispettive famiglie a causa della differenza di età e per questo i due avevano organizzato la romantica fuga.

Adesso però lui rischia di essere accusato di sottrazione di minore. La Procura della Repubblica di Vasto dovrà stabilire la posizione del maggiorenne, sulla quale influenzerà il fatto o meno che i genitori di lei ritireranno la denuncia.

Intanto però, oggi Cupello può tirare un grosso sospiro di sollievo dopo sette giorni di preoccupazione.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidanzatini di Cupello ritrovati dopo una settimana: erano abbracciati in auto

ChietiToday è in caricamento