Atessa, eroina in casa: in manette due fidanzati

La Compagnia dei Carabinieri di Atessa ha arrestato una coppia di Montazzoli dopo una perquisizione domiciliare la scorsa notte

La droga sequestrata dai carabinieri di Atessa

E’ un periodo intenso sul fronte della lotta alla droga per i carabinieri di Atessa: solo ieri la tragica notizia della morte di un giovane per overdose di eroina.

Sempre a causa dell’eroina, durante specifici controlli disposti dal Comandante della Compagnia di Atessa Vincenzo Orlando, questa notte i militari, dopo aver notato strani movimenti nei pressi di un’abitazione alle porte di Montazzoli, hanno proceduto a dei controlli su una coppia del luogo. 

I due fidanzati, S.M. di 23 anni e D.N.F. di 27, sono stati trovati in possesso di alcune dosi di eroina, ricondotte esclusivamente al loro fabbisogno personale. Ma, dopo una perquisizione dei carabinieri all’interno della loro abitazione, sono saltati fuori ulteriori 20 involucri in cellophan contenenti 40 grammi di eroina, un bilancino di precisione e altro materiale utilizzato per confezionare le dosi. I due giovani sono dunque stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ora sono presso le Case circondariali di Chieti e Lanciano.

L’attenzione al problema droghe resta alta.
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Lanciano, aggredito da sei coetanei. Il papà: "Rischia di perdere un occhio"

  • Francavilla al Mare, cane salva padrona dalla furia dell’ex: ora cerca casa

Torna su
ChietiToday è in caricamento