menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal palco del festival di Sanremo un saluto al piccolo Samuel

Sul palco dell'Ariston sono arrivati rappresentanti di polizia e carabinieri, tra cui la sottotenente Maria Gaetana Albina Di Lena del nucleo operativo di Chieti. E il conduttore Conti ha ricordato il loro collega Domenico Di Michelangelo, scomparso a Rigopiano con la moglie Marina

Nei giorni della tragedia che ha colpito l'hotel Rigopiano di Farindola, l'Italia intera si è unita intorno a lui, sperando che il piccolo Samuel Di Michelangelo riuscisse a uscire sano e salvo da quell'inferno che, purtroppo, gli ha portato via i genitori. E sabato sera (11 febbraio) l'Italia lo ha abbracciato di nuovo, direttamente dal palcoscenico del festival di Sanremo, dove era presente anche lo zio Alessandro Di Michelangelo, agente in servizio alla questura di Chieti. 

Poco dopo le 21, in diretta su Rai 1, sono arrivati rappresentanti di polizia e carabinieri, con la sottotenente Maria Gaetana Albina Di Lena del nucleo operativo di Chieti e il vicequestore Giuseppe Briganti dell’undicesimo reparto volo di Pescara. Tra la rappresentanza delle forze dell'ordine c'era, appunto, il teatino Di Michelangelo. Il conduttore Carlo Conti ha chiesto agli agenti se considerino il loro più come un lavoro o più come una missione. "Una passione - ha risposto la sottotenente Di Lena del nucleo operativo di Chieti - non una missione. Una missione presuppone un ordine e con gli ordini non si va da nessuna parte". 

Emozionato, Conti ha poi ringraziato tutte le forze dell'ordine, la polizia municipale, medici e paramedici per ciò che fanno ogni giorno, e in particolare per l'impegno instancabile profuso durante l'emergenza della neve e del terremoto in Abruzzo.

E, alla fine del suo intervento, il pensiero è andato al piccolo Samuel. "Tra voi - ha detto Carlo Conti - c'è Alessandro Dî Michelangelo, anche lui in polizia. E' il fratello di Domenico Di Michelangelo, poliziotto scomparso con la moglie Marina nella tragedia di Rigopiano. E allora vogliamo mandare un bacio forte a Samuel". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento