rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Il Festival dei cori via dal Marrucino, Febo a Recchia: "Ripensaci"

Dopo lo 'sfratto' avvenuto ieri durante la finale, per fare spazio a un saggio scolastico, il direttore del Festival internazionale dei cori non vuole più mettere piede in città. Febo: "E' l'amministrazione Di Primio a dover essere sfrattata"

E’ polemica in città dopo lo ‘sfratto’ del Festival Chorus Inside dal Marrucino. L’ "incidente diplomatico” si è verificato quando, durante la finale del concorso internazionale dei cori, ieri, è stato chiesto agli ospiti di abbandonare il teatro per lasciare spazio a saggio scolastico. Un episodio che ha fatto innervosire il direttore del Festival, Davide Recchia, tanto da fargli affermare di non voler far mettere più piede qui alla kermesse.

La scuola poi ha rinunciato all'esibizione, ma l’amarezza resta. E oggi il consigliere comunale di opposizione Luigi Febo non risparmia dure critiche all’amministrazione Di Primio “che proprio ieri mattina all’incontro con i cittadini raccontava  dell’importante obiettivo della dorsale della cultura che continuerà a perseguire con la già avviata valorizzazione delle manifestazioni cittadine tradizionali". E aggiunge:"Direi proprio che ad essere sfrattata debba essere l’amministrazione comunale e non il festival dei cori. Di nuovo Di Primio non sa cosa succede perché mi sembra davvero difficile credere che per un saggio scolastico, che avrebbe potuto essere ospitato al Supercinema, abbia fatto fare questa figura meschina al Festival”.

L'invito di Febo al direttore Davide Recchia è a non portare via dalla città il Festival dei cori.

Quella di ieri è stata la sesta edizione del Chorus Inside, versione estiva. L'altro appuntamento 2013 della kermesse è programmato per dicembre prossimo. A questo punto aspettiamo di sapere che cosa deciderà definitivamente l'organizzazione in merito alla prossima tappa teatina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Festival dei cori via dal Marrucino, Febo a Recchia: "Ripensaci"

ChietiToday è in caricamento