menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festival del creato, per gli organizzatori "un grande successo di pubblico"

Sono state oltre 2000 le persone presenti alla tre giorni organizzata dall'ordine francescano. Un bilancio positivo per la manifestazione che ha riempito il cuore della città

Oltre 2000 persone hanno partecipato ai 30 diversi appuntamenti della terza edizione del "Festival del creato", la manifestazione che si è tenuta a Chieti dal 14 a al 16 settembre. Nata da un'idea di padre Fabrizio De Lellis e su un’iniziativa dell’Ordine francescano secolare d’Abruzzo, la manifestazione ha ottenuto numeri che hanno superato le aspettative degli stessi organizzatori.

Un dibattito interessante si è creato, ad esempio, nel corso della presentazione del libro di padre Enzo Fortunato, “Francesco il ribelle”,  e alla successiva tavola rotonda “Bellezza è ribellione e imprenditorialità”. A cui hann partecipato due imprenditori abruzzesi, Giuseppe Ranalli, Ceo di Tecnomatic e Sergio Galbiati, presidente di L-Foundry.  Entrambi hanno raccontato la loro storia di imprenditori finiti nel vortice tremendo della crisi economica e imprenditoriale, dalla quale hanno saputo rialzarsi cambiando il loro modo di fare imprenditoria.

"Sicuramente la scelta di sviluppare l'evento su corso Marrucino e piazza G.B.Vico è stata vincente - fanno sapere gli organizzatori -  tanta è stata soprattutto la pertecipazione ai convegni e alle tavole rotonde". 

Decine di persone hanno partecipato al tour tra le bellezze artistiche della città a cura della delegazione Fai di Chieti, per una visita guidata alla scoperta di alcuni lavori di Costantino Barbella e di Tommasso Cascella, dal titolo "Le bellezze svelate della città di Chieti" al Museo d’Arte “Costantino Barbella”.

Tanta la partecipazione anche allo spettacolo “Sentimento” dell’Associazione teatrale di giovani attori “Shakespeare in converse”, scritto e diretto da Veronica Pace, al Teatro Supercinema di Chieti in prima nazionale. 


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento