menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della polizia: ecco tutte le attività dell'ultimo anno e gli encomi

Celebrazioni all'università per il 164esimo anniversario dalla fondazione del corpo

Più di 10mila persone controllate, 76 denunce e 5 arresti. Questo il bilancio di un anno dell’attività della polizia di Stato in servizio alla questura di Chieti, dal 1° maggio 2015 al 30 aprile scorso, stilato oggi (giovedì 26 maggio), in occasione del 164esimo anniversario del corpo. Nel corso di questi ultimi 12 mesi, gli agenti teatini hanno controllato quasi 6mila veicoli e gestito 21.530 chiamate al numero di pronto intervento 113. 745 persone sonon state denunciate e 70 arrestate.

Nell’attività di prevenzione dei reati, sono stati comminati 13 Daspo, ossia i divieti di accesso alle manifestazioni sportive, 35 fogli di via obbligatorio, 20 avvisi orali e 2 persone sono state poste in sorveglianza speciale. 

Gli agenti hanno vigilato anche sull’ordine e sulla sicurezza pubblica, controllando oltre 3mila manifestazioni, di cui 187 partite di calcio, 125 di altri sport, 380 manifestazioni politico-sindacali, 86 pubblici spettacoli e altre 2.234 manifestazione di altro genere. 

Anno di grande lavoro anche per la polizia stradale, che ha effettuato oltre 5mila pattuglie, contestando 7.867 infrazioni al codice della strada, fra cui ci sono state 122 denunce per guida in stato di ebbrezza e 11 sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Gli interventi di soccorso stradale sono stati 955.

Gli uffici amministrativi hanno rilasciato 3.423 fra passaporti e lasciapassare, concesso 834 licenze di porto d’armi e negandone 96.

Nell’ambito dell’immigrazione, al 30 aprile 2016 c’erano 16.284 stranieri nella provincia di Chieti, a cui sono stati rilasciati 3.689. Sono stati espulsi dal territorio chietino 31 stranieri e 12 cittadini comunitari sono stati allontanati. 

La giornata di oggi è stata anche l’occasione per premiare gli agenti che si siano distinti in operazioni di particolare rilevanza. Di seguito l’elenco dei premiati

  • I° dirigente Dr. Cesare Ciammaichella (lode)                               
  • Vice questore aggiunto Dr.  Francesco Cipriano (encomio solenne)           
  • Vice questore aggiunto  Dr.  Francesco Costantini (encomio)      
  • Sovrintendente  Alessio Luigi Di Muzio (encomio)                             
  • Vice Sovrintendente Luigi Di Federicio (encomio)                           
  • Assistente capo Gianni  Aceto (encomio)                                               
  • Assistente capo Giuseppe Como (encomio)                                             
  • Assistente campo Alessandro Di Michelangelo (encomio)                
  • Asisstente  capo Antonio Scarlato (encomio)                                      
  • Assistente capo Marco Di Fabio (lode)                                           
  • Assistente capo Angelo Di Pardo (lode)                                        
  • Assistente capo Mauro Lanzi (lode)                                                 
  • Assistente capo Vincenzo Capriati (lode)                                       
  • Assistente capo Alessandro Pellicciaro (lode)                            
  • Assistente capo Nicolino Memmo (lode)                                          
  • Assistente capo Adriano Pasquini (lode)                                        
  • Assistente capo Antonella Pomponio (lode)                                   
  • Assistente capo Valter Passarello (encomio)                                    
  • Assistente capo Domenico Angelo Mirabella (encomio)                   
  • Assistente capo Mirco Chiola (encomio)                                               
  • Assistente capo Marco Samperi (encomio)                                            
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento