menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della Liberazione, gli appuntamenti con le scuole a Fossacesia

Due eventi insieme ai ragazzi del liceo "De Titta" di Lanciano e dell'istituto comprensivo di Fossacesia per riflettere sul significato degli ideali di giustizia e libertà

Si svolgeranno giovedì 21 aprile, a partire dalle ore 10, e sabato 23 aprile, a partire dalle ore 10.30, presso il Teatro Comunale Nino Saraceni di Fossacesia gli appuntamenti che l’amministrazione Comunale, in collaborazione con il Liceo Statale Cesare De Titta di Lanciano e l’Istituto Comprensivo di Fossacesia, ha organizzato per la Festa della Liberazione. Filo conduttore delle manifestazioni i ragazzi e il significato che per loro oggi assume il termine “Liberazione”.

Il programma degli eventi prevede per il giorno giovedì 21 aprile dapprima la proiezione del video “Li chiamavano ribelli” realizzato a cura di ragazzi della V/Adel Liceo Economico-Sociale e V/B del Liceo delle Scienze Umane Cesare De Titta di Lanciano. L’opera è un viaggio poetico che, intrecciando passato e presente, attraversa la microstoria locale delle giornate lancianesi del 5 e 6 ottobre che hanno contribuito a liberare l’Italia dal Nazifascismo. Il video, che ha partecipato al Concorso Nazionale “Dalla Resistenza alla cittadinanza attiva”, ha ricevuto la menzione speciale e la medaglia d’Argento direttamente dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. A seguire vi sarà la proiezione di un altro video, questa volta realizzato dai ragazzi della Scuola Secondaria di I Grado dell’Istituto Comprensivo di Fossacesia “Sul filo della memoria”, attraverso il quale i ragazzi rivivranno il reale significato delle azioni compiute nel passato dai partigiani per la conquista della libertà.

Il secondo evento del 23 aprile vedrà protagonisti gli alunni delle classi V della scuola primaria di Fossacesia che si dedicheranno ad una lettura scenica dal titolo “Il cagnolino partigiano” realizzata a cura di Eva Martelli, Daniele Fracassi e Maria Giovanna Fantini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento