menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa dell'albero, dieci tigli piantati dagli alunni delle elementari

Con gli operatori del Comune, il sindaco e gli assessori al Verde e alla Pubblica istruzione, i bambini degli istituti cittadini hanno partecipato alla giornata nazionale dell'albero, apprendendo il rispetto per il verde e per l'ambiente

Imparare a rispettare la natura sin da piccolissimi, realizzando qualcosa di concreto per contribuire a valorizzare il verde. È il senso della festa dell’albero, che ieri mattina (giovedì 21 novembre) a Chieti ha coinvolto i bambini delle scuole elementari cittadine. Una manifestazione realizzata nell’ambito della giornata nazionale degli alberi, istituita come ricorrenza nazionale lo scorso febbraio.

Complice il sole della mattinata, insieme agli operatori del Comune gli alunni hanno piantato con entusiasmo nuovi arbusti, imparando le regole base di educazione ambientale. I bimbi hanno piantato dieci tigli forniti dal corpo forestale dello Stato dal vivaio di Casoli.

“Un’esperienza che porteranno con loro e che li aiuterà ad essere, domani, più attenti e rispettosi nei confronti dell’ambiente che li circonda”, ha commentato il sindaco Di Primio.

“Un momento importante – precisa l’assessore al Verde Alessandro Bevilacqua - per la tutela del patrimonio arboreo, la riqualificazione del verde pubblico e la messa a dimora di nuovi alberi. Un gesto semplice, ma concreto per la biodiversità contro i mutamenti climatici e il dissesto idrogeologico”.

Dall’assessore alla Pubblica istruzione Giuseppe Giampietro un invito: “L’albero è il simbolo della natura che per primo ci parla di radicamento e appartenenza al territorio. Mettere a dimora un nuovo albero è un gesto concreto di vita e di speranza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento