Cronaca

Cibo e alcol in piazza per festeggiare un compleanno: multati una ventina di ragazzi senza mascherina

I giovanissimi sono stati sorpresi dai carabinieri di Torino di Sangro in una piazzetta appartata e in una zona pedonale dopo la segnalazione di alcuni residenti

Hanno deciso di radunarsi in una piazzetta del paese per festeggiare il compleanno di un loro amico. Ma un gruppo di una ventina di giovani è stato scoperto dai carabinieri e i ragazzi sono stati sanzionati. 

L'episodio, simile a quanto accertato nei giorni scorsi dai carabinieri di Ortona, è accaduto a Torino di Sangro. 

Sono stati i residenti a contattare il 112, per segnalare l’assembramento nella piazzetta ubicata in un’area pedonale e alquanto appartata.

I carabinieri della locale stazione, che erano già impegnati sul territorio in un apposito servizio sul rispetto della normativa anti Covid-19, sono prontamente intervenuti ed hanno trovato una ventina di giovani, senza mascherina ed assembrati tra loro, intenti a consumare cibi e bevande alcoliche.

I più si sono giustificati affermando che stavano solo festeggiando il compleanno di uno di loro. Sono stati tutti identificati ed è stata quindi comminata loro una multa di 400 euro per l’assembramento vietato e per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.

Ovviamente l’assembramento è stato sciolto ed i giovani sono stati invitati dai carabinieri a rientrare nelle loro abitazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cibo e alcol in piazza per festeggiare un compleanno: multati una ventina di ragazzi senza mascherina

ChietiToday è in caricamento