menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa grande alla Rebeggiani per i 201 anni dell'Arma dei Carabinieri

Durante la cerimonia sono stati consegnati riconoscimenti ai militari in servizio in Abruzzo distintisi in operazioni di servizio nell’ultimo anno. Un riconoscimento particolare è andato alla Stazione Carabinieri di Civitella Casanova (Pescara), luogotenente Silvio Roberto Tomassini

Festa grande, alla caserma Rebeggiani di Chieti Scalo, questa mattina (venerdì 5 giugno), per il 201esimo annuale della fondazione dell’Arma dei Carabinieri. L’evento è stato celebrato, dalle 10, nella sede del Centro Nazionale Amministrativo, con la partecipazione di militari del Comando Legione, del Comando Provinciale di Chieti e del Centro Nazionale Amministrativo.

Oltre alle autorità e ad uno schieramento dei reparti del capoluogo, hanno partecipato le rappresentanze dell’Associazione Nazionale Carabinieri, i delegati degli Organismi di rappresentanza, i decorati ed i congiunti di decorati, i militari vittime del dovere ed i congiunti, le vedove e gli assistiti dell’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri.

Il Comandante della Legione Carabinieri Abruzzo, Generale di Brigata Claudio Quarta, ha commemorato la ricorrenza e dato lettura del Messaggio del Presidente della Repubblica, del Messaggio del Ministro della Difesa e dell’Ordine del Giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Nel corso della cerimonia sono stati consegnati riconoscimenti ai militari in servizio in Abruzzo distintisi in operazioni di servizio nell’ultimo anno. Un riconoscimento particolare è andato alla Stazione Carabinieri di Civitella Casanova (Pescara), per l’attività posta in essere dal reparto a favore della collettività della zona, e al Luogotenente Silvio Roberto Tomassini, Comandante della Stazione di Spoltore (Pescara), per avere brillantemente interpretato il proprio ruolo.

Ecco l’elenco completo dei militari che si sono distinti in servizio. L’encomio solenne come prima attestazione di merito, concesso dal comandante generale dell’Arma, è andato agli appuntati scelti Marcello Mancini e Domenico Moscatelli, addetti Norm della compagnia dei carabinieri di Montesilvano; al brigadiere Maurizio Seritti e all’appuntato scelto Maurizio Maialetti, addetti Norm della compagnia di Tagliacozzo.

L’encomio semplice concesso dal comandante interregionale dei carabinieri “Ogaden” per il capitano, ora maggiore Emanuele Mazzotta, ora comandante del nucleo investigativo provinciale di Chieti; al tenente Antonio Moramarco, comandante della compagnia di Chieti; luogotenente Giuseppe Lambriola e appuntato scelto Matteo Moffa, comandante e addetto della stazione di Miglianico; maresciallo ordinario Domenico Daminano, appuntato scelto Giovanni Pontorno e carabinieri scelto Giovanni Giuffrida, comandante e addetti della stazione di Casacanditella; maresciallo aiutante Luca Semeraro, addetto nucleo investigazione del comando provinciale; luogotenente Maurizio Mancini e appuntato Fabio Segoni, del Nor comando provinciale; appuntato scelto Domenico Policastro, della stazione di Villamagna. Encomio semplice concesso dal comandante della Legione dei carabinieri Abruzzo al maggiore Vincenzo Maresca, luogotenente Tony Mammarella, maresciallo aiutante Antonio Lupoli e appuntato scelto Carlo Peraldo, comandante e addetti del nucleo provinciale; luogotenente Evaldo Renzetti e maresciallo Luca De Marco, comandante e addetto stazione di Chieti; maresciallo aiutante Marco Camillo De Leonardis, brigadiere Emiliano Rocco Ferrante, vice brigadieri Marco Caramanico e Luca D’Aurelio, appuntato scelto Cosimo Damiano Lonoce, del nucleo investigativo provinciale; appuntati scelti Pierluigi Toro e Claudio Reginelli, maresciallo capo Armando D’Arpino, appuntato Antonio Balzanelli.

Encomio semplice concesso dal comandante interregionale all’appuntato scelto Gianni Capponi, in servizio al nucleo comando compagnia di Giulianova. Encomio semplice concesso dal comandante della legione Carabinieri Abruzzo al tenente Domenico Fiorini, comandante della compagnia di Vasto, ai marescialli Vincenzo Biondi, Giovanni Lancia, Raffaele Vitobello, Nicola Mancini, e all’appuntato Gabriele De Ceglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Vasto.

Encomio semplice concesso dal comandante della Legione Abruzzo al tenente Massimo Canale, comandante della compagnia di Lanciano; luogotenente Stefano Riganelli, maresciallo Michele Moscogiuri, Antonio Bando, brigadiere Andrea Di Risio, appuntato scelto Vito Antonio, del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lanciano; maresciallo Giancarlo D’Angelo della stazione di Lanciano.

Encomio semplice concesso dal comandante della Legione Abruzzo al luogotenente Antonio Mauro Solimini, brigadiere Lucio Cosenza e appuntato scelto Andrea Del Grosso, comandante e addetti della stazione di Francavilla al Mare; al brigadiere capo Angelo Deporzi, della compagnia di Chieti; al tenente Domenico Fiorini, comandante del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Vasto, al luogotenente Giovanni Lancia, maresciallo Vincenzo Biondi, maresciallo Nicola Mancini, maresciallo Leonardo Farina, brigadiere Domenico Schena, appuntato scelto Claudio Moscara, appuntato Gabriele De Ceglia della compagnia di Vasto; appuntato Vincenzo Buonfiglio, in servizio alla stazione di Vasto.

Il premio annuale per il comando stazione è andato al maresciallo Giuseppe Margiotta, al brigadiere Silvano Melone e all’appuntato Antonio D’Amicis della stazione dei carabinieri di Civitella Casanova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento