menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermata del Frecciabianca a Vasto: riunione a Roma il 25 agosto

E' previsto alle 15 l'incontro propedeutico alla definizione dell'accordo per la fermata del Frecciabianca alla stazione di Vasto-San Salvo dalla prossima stagione

E' stata fissata per le ore 15 di martedì 25 agosto, a Roma presso la direzione generale di Trenitalia, una riunione operativa propedeutica alla definizione dell'accordo relativo alla fermata del Frecciabianca alla stazione di Vasto-San Salvo a partire dalla prossima stagione.

Nei giorni scorsi il governatore Luciano D'Alfonso, durante un incontro con i rappresentanti delle due amministrazioni comunali interessate e con gli operatori economici della zona rappresentati dalla DMC "Costiera dei trabocchi", si era messo in contatto telefonicamente con i vertici di Trenitalia ribadendo l'importanza della fermata del Frecciabianca per il movimento turistico del comprensorio vastese.

"Si tratta di un grosso risultato dell'attuale Governo regionale - ha commentato il sottosegretario Camillo D'Alessandro - visto che nel 2011 Trenitalia aveva deciso di chiudere sia la fermata di Giulianova che quella di Vasto. Adesso, invece, abbiamo ottenuto la riapertura di entrambe: quest'anno a Giulianova e il prossimo anno a Vasto. Rispetto a quest'ultima, vogliamo far comprendere a Trenitalia che c'e' un grande progetto condiviso dagli operatori economici della zona e soprattutto e' possibile creare i presupposti in termini di utenza anche nei mesi che precedono e seguono la stagione estiva".

Sono in tanti a puntare sulla fermata del Frecciabianca a Vasto, in quanto - se si optasse per la sua soppressione - il litorale della provincia di Chieti verrebbe tagliato fuori da un percorso strategico che attualmente, invece, comprende sia il teramano (con la già citata fermata di Giulianova) sia il pescarese, visto che il Frecciabianca fa scalo proprio alla stazione centrale di Pescara.

D'Alfonso, nel suo colloquio telefonico di qualche giorno fa, da un lato aveva anticipato ai tecnici di Trenitalia l'intenzione di favorire l'allargamento delle adesioni degli imprenditori turistici (al momento si e' arrivati a quota 60) e, dall'altro, aveva suggerito l'idea di organizzare due eventi, uno di inizio stagione e uno per la conclusione, oltre a rappresentare la necessita' di realizzare un video promozionale per rafforzare la candidatura della stazione ferroviaria vastese a fermata del Frecciabianca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento