Federico Batini ospite del Comprensivo 1 Chieti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Federico Batini, ricercatore e professore aggregato all'Università di Perugia presso la Facoltà di Scienze della Formazione, insegna Metodologia della ricerca educativa, dell'osservazione e della valutazione, Pedagogia sperimentale e consulenza pedagogica. Si occupa di competenze, di orientamento, di storie, di formazione formatori e di tanto altro. Il 5 Febbraio, dalle ore 16.00, presso l'Auditorium Chiarini via G.Carlo Spatocco, il prof Batini terrà un seminario dal titolo "Insegnare per competenze". Il seminario, come di consueto, è organizzato dalla casa editrice Loescher in collaborazione con l'associazione Pratika e con il Comprensivo 1 Chieti. L'incontro formativo prende il titolo dall'omonimo volume, edito dalla Loescher e rivolto agli insegnanti e, come sottolinea la dirigente scolastica Serafina D'Angelo, "è risposta concreta ai bisogni formativi della nostra scuola e delle altre scuole abruzzesi, per il forte investimento che si sta facendo sulla progettazione per competenze e sullo studio delle Indicazioni per il curricolo".

" Lavorare per competenze", spiega infatti il prof Batini, "significa rovesciare il modo di pensare all'istruzione e alla formazione da parte di chi ne ha la regia, ovvero gli insegnanti, i formatori, i professori, gli esperti... occorre partire dalle competenze obiettivo e iniziare a porsi la domanda: quali attività devo proporre perché queste competenze siano sviluppate? Quali conoscenze saranno necessarie e come potrò proporle nello svolgimento delle differenti attività?"

Pomeriggio ricco di stimoli e riflessioni che aiuteranno i docenti e tutti quelli che si occupano di educazione e formazione a costruire percorsi che mettano gli alunni al centro dei processi di apprendimento per divenire adulti competenti e motivati, in grado di contribuire a costruire una società migliore.

Torna su
ChietiToday è in caricamento