rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Farmacisti al lavoro senza green pass nonostante la sospensione: denunciati per esercizio abusivo [VIDEO]

L'esito dei controlli dei carabinieri del Nas in diverse farmacie abruzzesi; altri due in provincia di Chieti sono stati sanzionati perché non erano disponibili tutte le specialità obbligatorie

Due farmacisti senza green pass in servizio e altri due sanzionati dai carabinieri del Nas di Pescara, perché negli esercizi commerciali non erano disponibili tutte le specialità obbligatorie.

È l'esito dei controlli dei militari in provincia di Chieti. In tutto l'Abruzzo, i Nas hanno controllato 13 farmacie con annessi punti tampone, dove sono state riscontrate nove irregolarità che hanno portato alla segnalazione all’autorità amministrativa e sanitaria oltre a 4 segnalazioni all’autorità giudiziaria. 

In particolare, in una farmacia della costa teatina, due farmacisti non vaccinati e senza green pass sono stati sorpresi nel corso di un’ispezione: alle sanzioni amministrative è seguito il provvedimento di sospensione dell’ordine.

Tuttavia i Nas hanno scoperto che i due continuavano a esercitare, nonostante fossero stati destinatari di provvedimento di sospensione, pertanto il nuovo controllo dei Nas ha portato al deferimento all’autorità giudiziaria di entrambi per esercizio abusivo. 

Altri due farmacisti sono stati sanzionati perché non erano disponibili tutte le specialità obbligatorie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacisti al lavoro senza green pass nonostante la sospensione: denunciati per esercizio abusivo [VIDEO]

ChietiToday è in caricamento