Cronaca

Rigopiano: la mamma e il nipote di Dino Di Michelangelo incontrano Mattarella

La madre del poliziotto scomparso nell'hotel: "“Ha fatto il suo dovere di poliziotto fino alla fine. Ha protetto e tranquillizzato tutti, anche sua moglie, prima di morire”. Poi, l’appello al Capo dello Stato “a trovare la serenità e la verità”

C’erano anche la mamma e il nipote di Dino Di Michelangelo, ieri, tra i familiari delle vittime di Rigopiano che ieri hanno incontrato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

Il Capo dello Stato si è soffermato a salutare ciascun parente, chiedendo informazioni sul proprio caro. La mamma del poliziotto teatino scomparso all’hotel con la moglie Marina Serraiocco ha raccontato a Mattarella del grande senso del dovere di suo figlio. 

“Ha fatto il suo dovere di poliziotto fino alla fine. Ha protetto e tranquillizzato tutti - ha raccontato - anche sua moglie, prima di morire”. Poi, l’appello al Capo dello Stato “a trovare la serenità e la verità”. 

Mattarella ha assicurato di voler stare vicino alle famiglie delle vittime di Rigopiano, garantendo il suo impegno. Ha poi dedicato un pensiero al piccolo Samuel, figlio dei Di Michelangelo, sopravvissuto alla tragedia. 

Parenti Di Michelangelo 2-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigopiano: la mamma e il nipote di Dino Di Michelangelo incontrano Mattarella

ChietiToday è in caricamento