menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il furgone

il furgone

"Sos dentiera": Nas denunciano falso dentista che offriva cure a domicilio

Girava l'Abruzzo con un kit pronto all'uso, effettuava visite diagnostiche, trattamenti sanitari e riparazioni senza avere i requisiti professionali

Girava l'Abruzzo a bordo di un furgone con la scritta 'Sos dentiera' proponendo cure ortodontiche in forma itinerante senza avere alcun requisito professionale. Per questo i carabinieri del Nas di Pescara hanno denunciato M.M. 55enne originario di Chieti, per esercizio abusivo della professione odontoiatrica. La sede della sua attività, si legge sulla pagina Facebook, era in piazzale Marconi ma il finto odontoiatra da quasi 5 anni girava l'Abruzzo con un kit pronto all'uso, effettuava visite diagnostiche, trattamenti sanitari e riparazioni odontotecniche a ignari pazienti come è stato accertato dai carabinieri.

La Procura di Pescara ha emesso un decreto di perquisizione locale e personale, eseguito, in collaborazione con i carabinieri della Compagnia di Chieti, nell'abitazione del falso dentista in un piccolo cnetro del Chietino. Oltre al furgone, i militari hanno trovato una struttura abusiva allestita, nelle pertinenze dell'immobile, con pannelli in legno e cartongesso al cui interno erano stati allestiti uno studio dentistico e un laboratorio odontotecnico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento