Cronaca

Tentano di entrare nelle case con la scusa dei finti buoni Covid: allerta a San Giovanni Teatino

Il Comune ha lanciato l'allarme dopo che alcuni individui, avvistati sul territorio, qualificandosi come incaricati dell'ente, avrebbero provato a intrufolarsi nelle abitazioni

Si spacciano per addetti del Comune e tentano di intrufolarsi nelle case con la scusa di dover fornire informazioni su fantomatici buoni Covid. È allerta a San Giovanni Teatino dove, negli ultimi giorni, sono arrivate segnalazioni da parte di cittadini, preoccupati soprattutto per i più anziani.

Il Comune, anche tramite i propri canali social, ha chiesto la massima attenzione specificando di essere totalmente estraneo alla vicenda che vede tali individui avvistati sul territorio i quali, qualificandosi come incaricati dell'ente, avrebbero ben altre intenzioni che sostenere le famiglie in difficoltà economica.

"Preghiamo quindi la cittadinanza di prestare la massima attenzione e, in caso di necessità, di allertare le forze dell'ordine" si legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di entrare nelle case con la scusa dei finti buoni Covid: allerta a San Giovanni Teatino

ChietiToday è in caricamento