Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Chiedono ai commercianti soldi per il teatro Marrucino ma è una truffa

Il direttore Di Martino smentisce e invita a segnalare. Nei giorni scorsi chieste somme fino a 200 euro per gli eventi culturali. Ma al momento l'unica forma di finanziamento ufficiale è il Bonus Marrucino

La truffa corre sul bicentenario. Nei giorni scorsi alcuni commercianti cittadini sono stati avvicinati da sconosciuti che chiedevano contributi fino a 200 euro a nome del teatro Marrucino per gli eventi culturali previsti in occasione dei 200 anni dalla fondazione.

In realtà non vi è alcuna raccolta fondi da parte della Deputazione teatrale, come ha dichiarato il direttore amministrativo Cesare Di Martino, che invita gli operatori economici a segnalare episodi simili:

 La Deputazione Teatrale comunica che non è in corso nessuna raccolta di fondi per il bicentenario del Teatro Marrucino e che, pertanto, nessuno è stato incaricato o delegato a chiedere denaro a titolo di sponsorizzazione o sostegno al Teatro.

Chiediamo ai cittadini ed agli operatori economici di segnalare ogni eventuale richiesta a nome del Teatro Marrucino per consentire di esporre immediatamente denuncia alle autorità competenti.

Coloro che intendano sostenere il Teatro Marrucino o partecipare alle attività di fund raising della Deputazione Teatrale, potranno farlo nei modi e nelle forme previste dalla legge esclusivamente attraverso la Direzione amministrativa del Teatro Marrucino. 

L'Art Bonus

Al momento l'unica forma di finanziamento per gli eventi teatrali è il Bonus Marrucino. Si tratta di un progetto per la creazione su base volontaria di un network territoriale di operatori socioeconomici che intendano offrire agli spettatori del teatro Marrucino agevolazioni, sconti o vantaggi, In pratica, con l'acquisto di un biglietto ad uno degli spettacoli organizzati o di un abbonamento, si ha diritto a degli sconti nelle attività commerciali convenzionate. Sul sito www.teatromarrucino.eu sono disponibili tutte le informazioni per gli esercenti e gli operatori economici che intendono convenzionarsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono ai commercianti soldi per il teatro Marrucino ma è una truffa

ChietiToday è in caricamento